Articolo N. 1 Come muovere i primi passi con Microsoft Visual Basic, lo strumento da molti considerato ideale per la realizzazione di applicazioni di piccola e media entità in ambiente Windows
Articolo N. 2 La seconda parte del corso introduttivo alla programmazione in Visual Basic si pone come scopo di insegnare l'uso della struttura di controllo If e delle proprie varianti
Articolo N. 3 Il corso dedicato alla programmazione con Microsoft Visual Basic continua con l'analisi della struttura di controllo Select Case e degli operatori logici fondamentali
Articolo N. 4 Oggetto di studio della quarta puntata del corso dedicato alla programmazione in Visual Basic sono i cicli e in particolare la struttura For, mediante la quale è possibile far eseguire al calcolatore delle operazioni ripetitive
Articolo N. 5 Oggetto di studio della quinta parte del corso dedicato alla programmazione in Visual Basic sono ancora i cicli. Questa volta l'obbiettivo è puntato sull'uso delle strutture regolate da una condizione booleana
Articolo N. 6 Nella sesta parte, il corso dedicato alla programmazione in ambiente Microsoft Visual Basic punta il proprio obbiettivo su delle strutture dati di importanza fondamentale: i vettori
Articolo N. 7 Continua lo studio dei vettori; questo mese sono protagonisti quelli a più dimensioni, le strutture caratterizzate dal poter variare dinamicamente il numero degli elementi che le compongono e gli array di controlli
Articolo N. 8 Questo mese il corso di programmazione in Visual Basic focalizza la propria attenzione sulle procedure, talvolta dette subroutine
Articolo N. 9 La nona lezione del corso dedicato alla programmazione in Visual Basic si pone lo scopo di illustrare le funzioni definibili dall'utente e il concetto di ricorsione
Articolo N. 10 Questo mese il corso dedicato alla programmazione in Visual Basic ha come obbiettivo la gestione dei file di testo, ovvero del più semplice formato di memorizzazione permanente previsto dallo strumento Microsoft
Articolo N. 11 Questo mese il corso di Visual Basic focalizza l’attenzione sui file ad accesso casuale, che si distinguono per essere dotati di una struttura rigida; ciò li rende in grado di offrire una maggiore velocità di accesso alle informazioni
Articolo N. 12 Questo mese il corso dedicato a Visual Basic ha come tema lo sviluppo delle applicazioni in grado di far uso dei database, ovvero di strutture in grado di ospitare grandi quantità di dati in modo particolarmente efficiente
Articolo N. 13 Questo mese il corso dedicato a Visual Basic è ancora dedicato ai database. Oggetto di studio sono questa volta i metodi dell’oggetto Recordset che permettono di effettuare delle ricerche all’interno degli archivi
Articolo N. 14 Questo mese il corso dedicato a Visual Basic da nuovamente spazio ai database. Oggetto di studio sono infatti le modalità che permettono di interrogare una struttura per mezzo del linguaggio SQL
Articolo N. 15 Anche questo mese il corso dedicato a Visual Basic dà spazio ai database, con la trattazione di alcune clausole previste dal comando SQL SELECT
Articolo N. 16 Il corso dedicato a Visual Basic darà spazio alla gestione della stampante. Sarà illustrato come sia possibile, agendo su alcune semplici proprietà, produrre stampe anche di alto livello
Articolo N. 17 Il corso dedicato a Visual Basic da nuovamente spazio alla gestione della stampante. Questa volta saranno descritti i metodi che permettono di creare dei tabulati di alta qualità
Articolo N. 18 Questo articolo spiega gli strumenti che il Visual Basic propone per visualizzare delle immagini grafiche. Nel prossimo numero approfondiremo questa prima parte, per spiegare invece come crearne di nuove